Il BackStage di un colloquio di lavoro

ovvero
Il Dietro le Quinte di come agisce un selezionatore

“Scegli il lavoro che ami e non dovrai lavorare neppure un giorno nella tua vita.”(cit.)

Questa frase l’avrai sentita centinaia di volte, e ti avranno proposto, altrettante volte, un corso di come affrontare e vincere in un Colloquio di Lavoro. Lo so, lo facevo anche io.

Tempo fa, quando anche io organizzavo e dirigevo workshop sulla gestione di un Colloquio di Lavoro, una ragazza mi fece questa domanda: “Mi scusi, invece di dirci come dobbiamo fare e forse sbaglieremo lo stesso, potrebbe dirci come e cosa fa lei. Cosa osserva quando seleziona una persona, cosa e come sceglie un curriculum rispetto ad un altro.”

La domanda era MOLTO giusta e mi fece riflettere su come era ormai cambiata velocemente la relazione tra Selezionatore e Selezionato.

Già da tempo osservavo come le metodologie di selezione stavano cambiando velocemente e la domanda di quella giovane ragazza mi convinse che il tempo di sostituire il paradigma era arrivato. Trovai immediatamente il titolo del nuovo progetto:

“Il BackStage di una Selezione” ovvero Il Dietro le Quinte di un Colloquio di Lavoro.

Ho organizzato il primo incontro per spiegare, mostrare e condividere ciò che facevo e faccio e cioè spiegare come un selezionatore ragiona, cosa osserva, quali tecniche usa per metterti in difficoltà, cosa apprezza di un candidato e come seleziona i CV.

Insomma ho iniziato a proporre con grande successo “Il Back Stage di una Selezione”.

Perfezionando sempre meglio il percorso, attraverso le verifiche in aula e i feedback dei partecipanti, ho osservato che il macro argomento “Selezione” poteva essere diviso in cinque passaggi singoli e propedeutici uno con l’altro. Gli argomenti sono:

Cerchi un Lavoro o Cerchi un Salario?

Quanto ti Preoccupa Essere Esaminato?  

Questo è il Lavoro che Veramente Voglio Fare?

È per un Colloquio di Lavoro o è per una Selezione?

Il Colloquio è una Piccola Storia di Relazione

ARGOMENTO 1 – Cerchi un Lavoro o Cerchi un Salario?

A questa domanda so già cosa risponderesti: “Cerco un Lavoro!!”

Ebbene io non ne sono proprio convinto.

Ciò che sta accadendo nel “mondo del lavoro”, riferito soprattutto ai giovani, è che alcuni governi, soprattutto gli ultimi, hanno promulgato una serie di provvedimenti che hanno reso più difficile avere delle certezze di tempo e di retribuzione.

Questo livellamento verso il minimo e verso una più accesa competizione ha creato, in tanti casi, un’offerta al ribasso che ti vede concorrere, pur con un livello scolastico alto, con tuoi coetanei disposti a lavorare (si fa per dire) con tempi di lavoro extraordinari e con retribuzioni sempre più basse.

Oggi sempre più spesso, te e molti tuoi coetanei, cercate un salario e frequentemente sento dire: “Basta riuscire a trovare qualcosa così da portare un po’ di soldi a casa”.

Comprendo il tuo avvilimento.

Tuttavia sono convinto che proprio in questi momenti è importante che tu faccia questa riflessione: “CERCO UN LAVORO O UN SALARIO??”

Scegliere di dirigersi verso un lavoro che è a te congeniale, pur con gli sforzi e le fatiche che ne conseguono, è l’unica soluzione.

Soluzione che hanno trovato in molti.

Per quale motivo lo affermo?

Perché l’ho sperimentato e studiato nel corso degli anni nei quali ho “incontrato selezionato e accompagnato” molti giovani e “diversamente giovani” che erano e sono alla ricerca di un LAVORO.

Ti interessa saperne di più su questa APPARENTE ed ENORME differenza? Se sei interessato contattami e se raggiungeremo il numero giusto di partecipanti, organizzerò degli incontri dove potrai informarti e formarti, come meglio deciderai e sceglierai, rispetto alle tue attitudini.

ARGOMENTO 2 – Quanto ti Preoccupa Essere Esaminato?

Immagino già il tuo sorrisetto e i tuoi occhi che si sgranano.

Lo so cosa stai pensando. Questa è la parte più difficile della ricerca di un lavoro.

Eppure ti posso assicurare che si può superare questo passaggio.

C’è bisogno che tu ti metta in gioco, che impari a conoscere i tuoi limiti e smettere di averne paura, sospendere il giudizio dato e ricevuto e soprattutto, sapere che in un colloquio, anche tu puoi scegliere e smettere di sentirti passivo e vittima.

In un colloquio tu sei una delle parti attive e hai il Potere di Scelta e Decisione.

So che stenti a crederci tuttavia ti assicuro che è così.

Per quale motivo lo affermo?

Perché l’ho sperimentato e studiato nel corso degli anni nei quali ho “incontrato selezionato e accompagnato” molti giovani e “diversamente giovani” che erano e sono alla ricerca di un LAVORO. Ti interessa saperne di più e se sei interessato contattami e se raggiungeremo il numero giusto di partecipanti, organizzerò degli incontri dove potrai informarti e formarti, come meglio deciderai e sceglierai, rispetto alle tue attitudini.

ARGOMENTO 3 – Questo è il Lavoro che Veramente Voglio Fare??

Se cerchi un lavoro, IL TUO LAVORO, allora è prioritario che tu ti faccia questa domanda.

Se cerchi un salario, cioè un po’ di soldi da portare a casa, evita di farti questa domanda.

“È INUTILE!!”

Quindi quando immagini te stesso al lavoro, immagina anche cosa stai facendo, come lo stai facendo, con chi, quanti soldi vorrai di stipendio, come sarà la percentuale ottimale tra lavoro/famiglia/tempo libero e quant’altro.

Questo sarà MOLTO IMPORTANTE per te.

Ti permetterà di identificare la direzione, le strategie, le scelte, le decisioni e tutto quello che ti servirà per essere felice nel tuo lavoro.

Ricorda che una massima molto importante per me è: “scegli e svolgi il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno nella tua vita”.

Per quale motivo lo affermo?

Perché l’ho sperimentato e studiato nel corso degli anni nei quali ho “incontrato selezionato e accompagnato” molti giovani e “diversamente giovani” che erano e sono alla ricerca di un LAVORO. Ti interessa saperne di più e se sei interessato contattami e se raggiungeremo il numero giusto di partecipanti, organizzerò degli incontri dove potrai informarti e formarti, come meglio deciderai e sceglierai, rispetto alle tue attitudini.

ARGOMENTO 4 – È per un Colloquio di o è per una Selezione?

Sai quale è la differenza tra una Selezione e un Colloquio di Lavoro?

Potresti rispondere “Si Certo!!!”

Ne sei sicuro?

Voglio aiutarti.

Una selezione è nel 90% dei casi gestita e organizzata da Professionisti/Recruiter o da Aziende Specializzate alle quali si rivolgono le Società per reclutare la migliore persona che corrisponde alle caratteristiche richieste.

E quindi è un percorso di vari passaggi di Selezione fino ad arrivare al famoso SI.

Il Colloquio di Lavoro è, ovviamente una selezione nelle modalità, tuttavia varia perché, nel 90% dei casi, si svolge direttamente con la Società che cerca la persona da inserire.

Sembra una questione di termini e di semantica e che, probabilmente, ai tuoi occhi ha poca differenza ed invece in molti casi la differenza è importante e condizionante.

Te l’assicuro!!!!

Per quale motivo lo affermo?

Perché l’ho sperimentato e studiato nel corso degli anni nei quali ho “incontrato selezionato e accompagnato” molti giovani e “diversamente giovani” che erano e sono alla ricerca di un LAVORO.

Ti interessa saperne di più su questa APPARENTE ed ENORME differenza?

Se sei interessato contattami e se raggiungeremo il numero giusto di partecipanti, organizzerò degli incontri dove potrai informarti e formarti, come meglio deciderai e sceglierai, rispetto alle tue attitudini.

ARGOMENTO 5 – Il Colloquio è una Piccola Storia di Relazione

Ti do una notizia.

Un incontro tra un selezionatore e un selezionato/a è in definitiva una piccola relazione che ha i suoi tempi e modi e che ha un finale che si definisce a seconda di come i due partecipanti la esprimono, proprio come una relazione affettiva.

Per quale motivo lo affermo?

Perché l’ho sperimentato e studiato nel corso degli anni nei quali ho “incontrato selezionato e accompagnato” molti giovani e “diversamente giovani” che erano e sono alla ricerca di un LAVORO. Ti interessa saperne di più e se sei interessato contattami e, se raggiungeremo il numero giusto di partecipanti, organizzerò degli incontri dove potrai informarti e formarti, come meglio deciderai e sceglierai, rispetto alle tue attitudini.

Torna in alto